neonzine

Architettura rigenerante

Xiao-Yen’s House

Architetto: Craig Steely Architecture

Committente: Câmara Municipal de Sines

Sito:  San Francisco, California, USA

Area di progetto: 350 mq su due livelli

Anno: 2010

Costi tot di costruzione : $ 1.2 million

Concept ed intento dei progettisti è il rinnovamento. Rinnovamento che è iniziato con lo strappare via il frutto di anni di ristrutturazioni standardizzate e si è concluso con 350 mq di programma
architettonico estremamente contemporaneo.
Punto forte è un esoscheletro in acciaio, brillante soluzione anti-sismica non invasiva che preserva l’integrità dell’edificio preesistente, supporta i solai dei due piani e fa da struttura per un intero sistema di pannelli fotovoltaici.
Il progetto, un piano per il living e l’altro per il working, include pianta libera, tetto verde e attico totalmente vetrato.

Curioso ed interessante è il rapporto di collaborazione creativa instauratosi tra architetto e committente, un artista dell’assemblaggio di oggetti trovati per caso con una grande passione per il legno di sequoia, accumulato per decenni. Negli incontri preliminari alla progettazione era stato quindi espresso il desiderio di riutilizzare il materiale, come rivestimento esterno dell’edificio, ed aveva trovato gli architetti in linea con la sua idea.
Il progetto si è distinto quindi anche per la sua “onesta sostenibilità”, non solo perché si riutilizzava un materiale ma perché lo si innalzava ad un livello superiore, rigenerandolo. Scelta finale dei progettisti è stato l’utilizzo del legno come rivestimento, sviluppando un opportuno sistema di impermeabilizzazione sopra il quale tavole in legno di 5 dimensioni differenti sono state disposte in modo casuale, per dare più movimento di ombre.

Written by: Mafra
All pictures taken from www.architecturalrecord.com