neonzine

APRILE.IT

“Conquiste”, Cosmetic

Lo shoegaze è un genere di punk rock rumoroso, pop ed etereo nato in Inghilterra, lo spieghiamo perché siamo su facebook e non su myspace.
Così si descrivono i Cosmetic su facebook.
Nostalgici di myspace, so che vi è scappata la risatina isterica…
A voi, una band del genere non sarebbe passata inosservata: chitarre riverberate, suoni lo-fi e Inghilterra degli Slowdive.
Un mix che, a dirla tutta, non risulta affatto datato in cui la scelta dell’Italiano come lingua conferisce a  “Conquiste” un fascino decisamente insolito.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ascolta “Conquiste” se ti è piaciuto:
“Yuck”-Yuck
“You’re living all over me” -Dinosaur Jr
“Verdena”- Verdena

 

 

“Verbal” – Verbal

Esordio sorprendente per una band che conta di 5 membri e tanti, tanti strumenti.
Chitarra, omnichord, glock, percussioni, basso, tastiere, voci sature, campionatore, tubi, giocattoli e sonagli.
Il risultato è un album che DEVE essere ascoltato dall’inizio alla fine, perchè ogni traccia è una storia a sè stante, una storia raccontata attraverso il Math Rock , il funk, il post-rock e il noise.

Ascolta “Verbal” se ti è piaciuto:
“Rules “ – Civil Civic
“Hardcore Will Never Die, But You Will” – Mogway
“Mirrored” – Battles

 

 

The Mojomatics – You Are The Reason For My Troubles

Matteo Bordin e Davide Zolli tornano incazzati neri ma anche più riflessivi.
Non cambiano rotta, non osano giocare con l’elettronica e rispolverano un suono rock-blues che spazia dal Bob Dylan di “Highway 61 Revisited” agli Strange Boys di “Live Music” .
Non disperino gli aficionados: immediatezza e ironia restano nei testi.
You are the reason for my troubles, you are the reason for my pain ,you are the reason for my sorrow , you drive me to the grave“.
Bastano un’armonica ed un riff di chitarra per far passare una tale minaccia per un invito a bere; come è possibile? Chiedetelo ai fan dei Mojomatics.

Ascolta “You Are The Reason For My Troubles” se ti è piaciuto:
“Live Music” – The Strange Boys
“Arabia Mountain” – The Black Lips

Written by: Serena Di Carlo